Collegio sindacale Srl

collegio-sindacale-srl

Può essere l’organo di controllo adibito alla revisione legale

Il collegio sindacale Srl sembra essere destinato ad avere un ruolo sempre più rilevante all’interno delle società a responsabilità limitata. Con il nuovo Codice sulla crisi d’impresa, infatti, il collegio sindacale Srl potrà esercitare le funzioni di revisore legale, a patto che rispecchi determinate caratteristiche.

La ragione di questa estensione delle funzioni è da ricercare nell’approvazione del decreto legislativo 14/2019, attuazione della legge 155 del 2017.

Questa legge era il tentativo del Parlamento di incaricare il Governo di un compito difficile: creare un organo di controllo in grado di revisionare l’andamento dell’azienda e scongiurare così il rischio di crisi e fallimento.

Il Governo ha quindi pensato di introdurre uno strumento che sembra aver già funzionato per Spa e altre società di capitali, che è proprio l’obbligo di revisione legale. Sottoporre l’azienda a un monitoraggio costante consente infatti di ravvisare per tempo i segnali di crisi e procedere di conseguenza.

L’obbligo di revisione legale è stato così esteso ad altre società, modificando quindi le soglie precedentemente previste.

Oggi, per far scattare l’obbligo di revisione legale è sufficiente, per due anni consecutivi:

  • Avere più di 4 milioni di euro di ricavi o di attivo stato patrimoniale
  • Avere più di 20 dipendenti impiegati in media.

Chiamaci al 039 5780253
o scrivici, ti risponderemo subito


Trattamento dati ai sensi del Regolamento Europeo 2016/679 - Privacy

Prima dell’applicazione della legge, secondo l’articolo 2477 del codice civile, le soglie si attestavano su 4,4 milioni per l’attivo patrimoniale, 8,8 milioni di euro per i ricavi e 50 dipendenti.

Perché il collegio sindacale Srl?

Cosa c’entra il collegio sindacale Srl con tutto questo?

Secondo la nuova legge, il compito della revisione legale può (e non deve) essere affidato al collegio sindacale Srl. Questo, quindi, verrà rivestito di una responsabilità importante.

Innanzitutto, dovrà procedere a un’analisi approfondita dell’azienda.

Da quel momento in poi, dovrà monitorare l’andamento aziendale allo scopo di rilevare eventuali segnali di crisi, che possono sfociare in problematiche serie o addirittura il fallimento.

Il collegio sindacale Srl, a questo punto, qualora ravvisasse un segnale di questo genere, dovrà riportarlo all’organo amministrativo con un’apposita segnalazione.

L’organo amministrativo avrà un determinato periodo di tempo per rispondere ed effettuare delle azioni al riguardo. Qualora ciò non accadesse, il collegio sindacale Srl potrà effettuare una seconda segnalazione, questa volta esterna, rivolta all’Organismo di composizione delle Crisi d’impresa, l’OCRI.

Questo sistema di controllo dovrebbe riuscire nell’intento di intervenire tempestivamente e salvare così molte piccole e medie imprese dall’insolvenza.

Richiedi una consulenza